Sirene

Oggi si fa un gran parlare di Sirene, le creature mitologiche di grande bellezza che attiravano i marinai verso morte certa.

Certo, oggi la concezione di Sirena è radicalmente cambiata rispetto alle antiche leggende che avevano come protagoniste tali creature. Negli ultimi anni un susseguirsi infinito di fotografie, video e documentari ha invaso tutti i media.

Ma ci si potrà veramente fidare di ciò che ci viene mostrato? Andiamo con ordine.

Il mito delle sirene nasce nella Grecia antica, dove venivano raffigurati come esseri per metà umani e per metà uccello.

Ma non solo i greci parlavano di Sirene. Sono infatti frequenti i richiami a tali creature nella mitologia norrena ed in altre culture marittime. Il mito della sirena accompagna l’intera storia dell’umanità, ma è nel periodo delle grandi esplorazioni oceaniche, nel “600/”700, che la Sirena acquista la sua concezione moderna di mezza donna e mezzo pesce.

I marinai imbarcati sui loro enormi galeoni raccontavano spesso storie e leggende su queste creature, affermando persino di averle viste in prima persona.

Ma a cosa è dovuto il proliferare delle Sirene nel “600/”700?

La teoria più comune è la seguente.

I marinai del tempo affrontavano viaggi durissimi, che potevano durare anche mesi. Per sopportare meglio le lunghe traversate veniva loro fornita una generosa dose giornaliera di Rum ed altri alcolici. Ed il resto viene da sè.

Per un’uomo imbarcato da molto tempo, che non vede una donna da mesi e spesso ubriaco, avvistare un lamantino in mezzo alle acque poteva davvero dare l’illusione di aver incontrato una seducente Sirena.

Ma questa è solo una teoria, naturalmente.

Negli ultimi anni, , il modo in cui l’uomo immagina le Sirene è cambiato radicalmente. Ciò è avvenuto a causa delle numerosissime testimonianze che circolano su internet e nei vari media. Ormai avremmo dovuto imparare a capire a quali informazioni credere e quali reputare false. Comunque non sempre fare questa distinzione è semplice.

Quello che intendo fare ora è analizzare alcune prove che attestano l’esistenza delle Sirene, e svelarvi la verità che si cela dietro a tali fotografie e filmati.

Iniziamo con le fotografie di questi corpi che circolano su internet da veramente molto tempo.

Sono tutte molto interessanti, molto impressionanti se vogliamo.

Ma basta fare qualche piccola ricerca per scoprire che, fin dal “700, molti abili tassidermisti realizzavano questi falsi, molto richiesti alle corti dei nobili. Tutt’oggi questa pratica è ancora in corso, basti pensare a questa fotografia. Ritrae una presunta Sirena.

Naturalmente è un falso, realizzato dall’artista Juan Cabana. Un’abile tassidermista che realizza le sue opere con vere parti di animali. I soggetti sono tutti creature fantastiche. L’artista usa persino creare delle storie per le sue opere, al fine di renderle più interessanti ed appetibili per eventuali compratori.

Ed è proprio Cabana che ci porta alla prossima tipologia di prove, i filmati.

Inutile dire che sono tutti molto, molto discutibili. Basti pensare al filmato che ritraeva una presunta Sirena sugli scogli, in una località in Israele.

Frutto quasi certo della computer grafica e dell’editing video a cui, oggi, tutti noi abbiamo accesso.

Naturalmente, con un proliferare così grande di “prove”, i media si sono sentiti in dovere di creare un vero e proprio programma sull’argomento. E così, recentemente, abbiamo potuto vedere il documentario: “Sirene, mistero svelato”, andato in onda su Focus ma originariamente trasmesso su Sky.

Il documentario racconta, tramite prove, fotografie e filmati ,spesso impressionanti, come sia molto probabile che esista un popolo che vive nelle profondità oceaniche, evolutosi similmente all’uomo ma adattatosi alla vita acquatica.

Il tutto è molto interessante ed il documentario è ben realizzato. Purtroppo, però, tutto ciò che ci viene raccontato e mostrato è falso. E’ il documentario stesso a dircelo, avvertendoci che tutto ciò che abbiamo visto è frutto di fantasia, basata su teorie scientifiche “plausibili”. Gli autori stessi del programma hanno dichiarato che tutte le prove mostrate ed i racconti fatti sono fasulli, creati al solo scopo di intrattenere.

Naturalmente gli autori si sono basati su delle teorie che effettivamente girano tra coloro che credono alle Sirene, ma ciò non toglie che l’intera produzione sia un falso.

Quindi, per concludere, non me la sento di affermare con sicurezza che le Sirene non esistono.

Quando molte culture, molto distanti nello spazio e nel tempo, raccontano la stessa cosa…un fondo di verità c’è sempre. D’altro canto tutte le prove che abbiamo raccolto fino ad oggi sulle Sirene si sono dimostrate fallaci, dei falsi ben realizzati.

Noi curiosi, noi sognatori, noi uomini…continueremo ad interrogarci. Magari le prove non le troveremo mai. Forse un giorno le Sirene si mostreranno all’uomo. Quel che conta è che la fantasia e l’immaginazione che hanno accompagnato l’uomo nell’avventura dell’esistenza non si spengano mai, poichè esse sono la scintilla che lo rende veramente umano.

 

Se questo articolo ti è piaciuto ricordati di dare un’occhiata al mio CANALE YOUTUBE.

Advertisements

Informazioni su D. Thecnocaos

Il mistero ed il paranormale mi affascinano. L'orrore e l'inquietudine sono il mio pane quotidiano.

Pubblicato il 25 ottobre 2014, in MISTERI con tag , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: